Status di disoccupato dopo L.92/2012
Data: Domenica 19 agosto 2012 @ 09:00
Argomento: Comunicazioni


Con la riforma Fornero vengono introdotte delle modifiche alla conservazione dello status di disoccupato. Viene abolita la lettera "a" dell'articoilo 4 d.lgs n°181/2000 che prevedeva la conservazione dello stato di disoccupazione per percettori di reddito inferiore alla soglia esclusa da imposizione, (8000 euro per l'anno 2012).
E’ considerato lavoratore disoccupato colui che non svolge alcuna attività lavorativa, né di tipo subordinato, né autonomo.
Pertanto, con l’entrata in vigore della L.92/2012, non è più possibile conservare lo status di disoccupato in costanza di rapporto di lavoro, in quanto è stato abrogato il riferimento normativo che associava tale condizione ad un limite reddituale predefinito.

Per scaricare l'allegato clicca sul sottostante "Download"








Questo Articolo proviene da Studio Antoniazzi Centomo Franca & C. s.n.c.
http://www.antoniazzicentomo.it

L'URL per questa storia è:
http://www.antoniazzicentomo.it/news2.php?id_new=109